Dieci sedute per dormire

Scritto da | dicembre 04, 2014 | 10seduteper | Nessun commento

Dormire è solitamente ritenuto un comportamento assolutamente spontaneo e naturale, quasi come fosse un istinto. Questa idea basata sull’erronea convinzione che tutti dormano con facilità è fonte di disagio quando il nostro sonno subisce dei mutamenti imprevisti e siamo chiamati a ri-apprendere a dormire .

Il sonno è sicuramente un comportamento naturale e non volontario, ma in realtà molto volontario e molto complesso è il comportamento che lo precede e lo segue: l’addormentamento e il risveglio. Questi due comportamenti sono sensibilissimi alle nostre convinzioni e abitudini, alle attività del giorno come ai dispiaceri e i piaceri, andando a influenzare la soddisfazione del sonno fino addirittura, in certi casi, a portare la persona ad instaurare un disturbo di insonnia.

L’intervento dello psicologo si rende necessario poiché dietro a comportamenti disfunzionali periferici l’attività del sonno, spesso si celano mondi affettivi, ansie e paure che solo una figura professionalmente preparata riesce a cogliere e a trattare per permettere al paziente di ritrovare il proprio benessere notturno.

Con un gioco di parole possiamo dire che “il problema del sonno è che non si è abbastanza svegli per esser certi di dormire! Non resterà che cercare di essere ben svegli nel resto del tempo” , così attraverso tecniche e attenzioni nella vita diurna, si mira a favorire l’emergere del sonno. Questo percorso 10 sedute per, è pensato per aiutare la persona a modificare quelle abitudini o convinzioni che spesso rendono difficile se non impossibile dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.